L’UNIONE SARDA. “Obiettivo Terra”: tre premi alle aree protette della Sardegna

Assegnati i premi per "Obiettivo Terra" 2018, concorso fotografico dedicato alle bellezze e alle peculiarità dei Parchi e delle Aree Marine Protette d'Italia, promosso dalla Fondazione UniVerde e dalla Società Geografica Italiana Onlus.

E accanto al vincitore assoluto, Stefano Miron, classe 1989, che ha raggiunto il gradino più alto del podio con uno splendido scatto delle Tre Cime di Lavaredo, a imporsi sono stati i paesaggi della Sardegna.

Mirko Ugo si è aggiudicato la "Menzione speciale Fanpage.it", fra le novità di questa edizione, con una splendida foto realizzata nel Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena, e con "protagonista" un esemplare di spillone delle spiagge (Armeria pungens), pianta che si sviluppa nelle zone litoranee della Sardegna, immortalato sullo sfondo del mare cristallino dell'Isola di Spargi. Il popolo del web, dal 30 marzo al 10 aprile scorsi, ha potuto votare via web l'immagine più bella tra le 30 finaliste: Ugo ha trionfato con il 45% di preferenze su 4.344 voti totali degli internauti.

Alle bellezze dell'Isola è andata anche la menzione "Animali", assegnata a Carlo Soro, già vincitore del primo premio di "Obiettivo Terra" 2016, per l'immagine che ritrae un esemplare di Avocetta (Recurvirostra avosetta) nel Parco Naturale Regionale Molentargius-Saline.

Lo scatto di Carlo Soro dal parco naturale regionale Molentargius-Saline
Lo scatto di Carlo Soro dal parco naturale regionale Molentargius-Saline

Sardegna vincitrice anche nella menzione "Area costiera", con Antonio Pedroni autore di uno scatto realizzato nell'Area Marina Protetta Isola dell'Asinara.

La foto di Antonio Pedroni dall'area marina protetta Isola dell'Asinara
La foto di Antonio Pedroni dall'area marina protetta Isola dell'Asinara

Le foto ammesse al concorso sono state 1.440, circa il 13% in più rispetto alla precedente edizione. E delle 12 aree protette d'Italia premiate a "Obiettivo Terra" 2018, ben 7 hanno ricevuto per la prima volta un riconoscimento: fra queste anche il Parco Nazionale dell'Arcipelago di La Maddalena e l’Area Marina Protetta Isola dell'Asinara.

"Attraverso la forza delle immagini, Obiettivo Terra ci ha fatto riscoprire i bellissimi tesori del variegato ed inestimabile patrimonio custodito dai nostri Parchi ed Aree Marine Protette – ha ricordato Alfonso Pecoraro Scanio, Presidente della Fondazione UniVerde -. Un patrimonio unico, da tutelare con determinazione e valorizzare con orgoglio; questa è la vera sfida che dobbiamo vincere se davvero amiamo la nostra straordinaria Italia, se sinceramente rispettiamo Madre Terra. Spero che il nuovo Parlamento eletto riesca finalmente a raddoppiare le risorse destinate alle aree protette e a prevedere un piano di incentivi per le attività economiche davvero sostenibili che si svolgono in queste aree".

Le foto vincitrici, com'è consuetudine, saranno associate ai mesi del calendario 2018 e riportate nella pubblicazione che verrà dedicata alla 9a edizione di "Obiettivo Terra" e, in base al tema scelto dalle Nazioni Unite, potranno essere oggetto, per il quarto anno consecutivo, della mostra al Palazzo di Vetro di New York, in collaborazione con la Rappresentanza Permanente d'Italia presso l'ONU.

Grazie alla rinnovata partnership con Earth Day Italia Onlus, le istantanee premiate sono inoltre state mostrate anche sui maxischermi del "Villaggio per la Terra" allestito sulla Terrazza del Pincio - Galoppatoio di Villa Borghese a Roma.

http://www.unionesarda.it/articolo/cultura/2018/04/24/obiettivo_terra_tre_premi_alle_aree_protette_della_sardegna-8-722226.html

Partecipa
Vincitori

Utilizzando il sito obiettivoterra.eu, accetti l'utilizzo dei cookie da parte della fondazione UniVerde.

Maggiori Informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi