Edizione 2017 Rassegna Stampa 2017

Ilas 17/01/2017

Ilas 17/01/2017

La Fondazione UniVerde e la Società Geografica Italiana Onlus promuovono, in occasione della Giornata Mondiale della Terra, indetta dall’ONU nel 1970 e celebrata ogni 22 aprile, il concorso di fotografia geografico-ambientale “Obiettivo Terra”, giunto all’ VIII edizione.Il concorso, ideato per sostenere i Parchi Nazionali e Regionali italiani nel faticoso compito di difesa, valorizzazione e promozione del patrimonio ambientale, del paesaggio, delle peculiarità e delle tradizioni enogastronomiche, agricole, artigianali, storico-culturali e sociali; vuole anche permettere la diffusione di un modello di turismo ecosostenibile e responsabile e lo sviluppo dell’economia circolare nei comuni dei parchi.

 L’Italia è il Paese leader in Europa per la biodiversità di flora e fauna, un record detenuto grazie ai parchi, alle aree protette e alla rete Natura 2000, che insieme alla riscoperta delle tradizioni, all’arte, all’enogastronomia rendono di straordinario interesse turistico il Bel Paese.

Diverse migliaia i partecipanti che negli anni hanno candidato i loro scatti al concorso che ha raggiunto l’obiettivo di incrementare le visite ma anche la conoscenza e il rispetto da parte dei visitatori in piena sintonia con l’insegnamento ecologista di Papa Francesco che grazie all’Enciclica Laudato Si’ ha rilanciato con grande forza il messaggio la salvaguardia del Creato. Un piccolo omaggio a Madre Terra, sempre più martoriata da inquinamenti e cementificazioni.Il vincitore del concorso riceve un premio in denaro di mille euro e la foto è esposta in maxi affissione in una delle incantevoli piazze di Roma nonché usata per la copertina della pubblicazione relativa all’edizione vinta.Oltre alla foto vincitrice vengono premiate delle menzioni e delle menzioni speciali tematiche e alcune delle foto più belle sono oggetto di mostre nazionali e internazionali tra le quali due mostre alle Nazioni Unite a New York (nel 2015 e nel 2016) in collaborazione con la Rappresentanza Permanente d’Italia presso l’ONU.
Il concorso ha ricevuto ogni anno prestigiosi riconoscimenti istituzionali (Medaglie dalla Presidenza della Repubblica Italiana e l’Alto Patronato del Presidente della Repubblica Italiana) e numerosi, importanti patrocini istituzionali.